Profilo


Quanto in alto possono i proprietari aumentare legalmente i canoni di locazione?

2022-09-12 12:00:00 - Baltimora, Maryland, Stati Uniti - (Distribuzione PR™)

Uno dei principali vantaggi dell'investimento nel settore immobiliare è la sua capacità di coprire l'inflazione. In altre parole, anche durante le recessioni economiche, gli investitori possono comunque trarre profitto dai loro portafogli locativi. Tuttavia, è perché i valori delle proprietà aumentano di prezzo con il passare del tempo. Pertanto, indipendentemente dal fatto che tu abbia investito nell'attuale mercato immobiliare del Colorado o nella promettente Southern Belt, gli aumenti degli affitti dovrebbero essere una norma. 

Tuttavia, mentre i proprietari e gli inquilini si aspettano aumenti dell'affitto, saltare la pistola può metterti in una situazione difficile. Oggi parleremo di come i proprietari terrieri possono aumentare legalmente i canoni di locazione. 

Quanto in alto i proprietari possono aumentare legalmente i canoni di locazione

Anche se non esiste una legge esplicita che imponga come e quando i proprietari dovrebbero aumentare le tariffe, ci sono restrizioni legali che devi seguire. 

Innanzitutto, dovresti considerare il contratto di locazione che hai firmato con i tuoi inquilini. Alcuni contratti di affitto determinano la frequenza e l'importo che i proprietari possono aumentare l'affitto. Mentre la maggior parte delle clausole conferisce al proprietario il potere di veto, non tutte lo fanno. Quindi, sarebbe meglio familiarizzare con il tuo. 

Sebbene, indipendentemente dal tuo contratto di locazione, le leggi sui locatori e gli inquilini nella tua giurisdizione prevalgono su tutte le clausole. In altre parole, le leggi sul controllo degli affitti del tuo stato sono più importanti di qualsiasi accordo firmato. Alcuni posti rendono illegale aumentare l'affitto di oltre il 20%. A volte queste leggi possono anche variare all'interno dello stesso stato. Quindi, sarebbe saggio assumere a società di gestione della casa in affitto che può guidarti nel processo di aumento delle tariffe di noleggio. 

Suggerimenti per aumentare l'affitto e non perdere gli inquilini

Mantieni i tuoi prezzi equi

Uno dei modi più semplici per assicurarti di non perdere inquilini durante un aumento del canone è mantenere i prezzi equi. Se le tue tariffe sono troppo alte, gli affittuari si sentiranno sovraccaricati e cercheranno un alloggio altrove. D'altra parte, se le tue spese sono troppo basse, potresti non essere in grado di coprire le bollette e perdere denaro. 

Pertanto, sarebbe meglio prendere in considerazione la ricerca di valori di mercato equi nella tua zona. È fondamentale che tu consideri anche le tue spese quando stabilisci l'affitto. Ad esempio, i costi mensili con cui dovresti tenere il passo includono estinzione del mutuo, utenze e tasse di proprietà. Dovresti assicurarti che la detrazione di queste spese dai tuoi rendimenti lordi ti lascerebbe con un reddito netto sostanziale. 

Effettua aggiornamenti

Un altro modo per aumentare l'affitto senza perdere inquilini è fare degli aggiornamenti. Se fai sentire agli affittuari che la tua proprietà vale la pena, troveranno più facile restare più a lungo. 

Pertanto, sarebbe una buona idea ricercare aggiornamenti con un ROI elevato che possano migliorare il valore che offri. Inoltre, se non sei sicuro di cosa installare, puoi chiedere ai tuoi affittuari di cosa hanno bisogno. I proprietari di immobili ricevono alcune delle richieste di aggiornamento più comuni, tra cui una lavasciuga all'interno dell'edificio, più parcheggio e una maggiore attrattiva sul marciapiede. Ricorda che secondo il guida dei proprietari per aumentare gli affitti, devi considerare il costo delle tue spese. Pertanto, se il tuo nuovo aggiornamento richiede un po' di manutenzione per rimanere valido, puoi aggiungerlo all'aumento del noleggio. 

Avvisare gli inquilini prima della scadenza

Se vuoi evitare di perdere inquilini a causa di un aumento di locazione, sarebbe meglio informarli in anticipo. Alcuni proprietari commettono l'errore di dare un aumento ai loro affittuari all'ultimo momento per intrappolarli. Tuttavia, tali azioni sono spesso ingiuste e raramente funzionano. Di conseguenza, sarebbe meglio dare agli inquilini il più preavviso possibile. 

Quando gli affittuari hanno tempo sufficiente per valutare i pro ei contro di impegnarsi per un altro anno, possono avvisarti più velocemente. In questo modo saprai prima se i tuoi affittuari hanno intenzione di restare o partire. Inoltre, ti dà anche tempo sufficiente per cercare un sostituto, se necessario. 

Fai un leggero incremento annuale

La maggior parte dei proprietari preferisce mantenere i prezzi costanti per mantenere bassi gli affittuari e le offerte di lavoro. Tuttavia, questa strategia può ritorcersi contro se mantieni le stesse tariffe per troppo tempo. Invece di aumentare considerevolmente le tariffe di noleggio dopo un paio di anni stantii, sarebbe meglio aumentarle ogni anno. 

Ad esempio, invece di aumentare improvvisamente l'affitto di $ 100, puoi aumentarlo di $ 20 ogni anno per cinque anni. Sebbene questa abitudine possa aiutarti a stare al passo con le recessioni economiche, può anche rafforzare le aspettative degli inquilini. Stabilire un precedente per cui l'affitto aumenta ogni anno renderà più facile per gli affittuari adeguarsi ed essere più accomodanti di un incremento. 

Offri un Incentivo per un Rinnovo a Lungo Termine

Se una delle tue priorità è far rimanere gli inquilini più a lungo, potresti offrire loro un incentivo. Alcuni proprietari consentono agli affittuari di impegnarsi in contratti di locazione di due o tre anni. Questi contratti di locazione spesso garantiscono locazioni più lunghe con tassi di occupazione più elevati. 

Come incentivo, puoi accettare di consentire agli inquilini di pagare un importo specifico durante la loro locazione. Anche se ciò potrebbe significare perdere incrementi futuri, potresti comunque raccogliere più profitti con quell'accordo. Dopotutto, locazioni più lunghe significano anche canoni di locazione costanti. 

Conclusione

Conoscere il modo giusto per aumentare l'affitto come proprietario di una proprietà può salvarti da molti drammi civili. Sebbene sia di tua proprietà, molti stati hanno leggi su quale incremento percentuale puoi aggiungere ogni anno. Pertanto, quanto in alto i proprietari possono aumentare legalmente i canoni di locazione dipende da diversi fattori, tra cui la loro posizione, giurisdizione e persino obiettivi finanziari. 

Se hai bisogno di aiuto per districarti tra le complessità degli aumenti e degli incassi, affidati a un esperto. I gestori di proprietà sono professionisti che possono aiutarti a gestire le tue unità, gestire gli inquilini e massimizzare i profitti. 

Contatti per i media:


Nome e Cognome
Patrick Fermo
Chi Siamo
Gruppo di gestione della proprietà della baia
Numero di telefono
443-708-4698
Email
Visualizza i risultati in Google